PA - audizione UNIREC sul DDL "Misure per il recupero dei crediti insoluti nella pubblica amministrazione"

"Per UNIREC il Ddl presentato dalla Sen. Lucrezia Ricchiuti rappresenta un'importante iniziativa legislativa in quanto da un lato ha l'obiettivo di disciplinare nel dettaglio l'utilizzo di strumenti innovativi per il recupero dei crediti della PA, quali i servizi delle imprese ex art. 115 TULPS, e dall'altro conferma oltre ogni ragionevole dubbio che le medesime aziende possono operare con gli Enti Locali come già evidenziato dalle numerose pronunce dei tribunali amministrativi".

E' quanto ha dichiarato Marco Pasini, Presidente UNIREC, durante l'audizione in Commissione Finanze e Tesoro del Senato tenutasi ieri, dove l'Associazione è stata audita nell'ambito dell'esame del progetto di legge sul recupero crediti nella Pubblica Amministrazione presentato dalla Sen. Lucrezia Ricchiuti.

La Senatrice Ricchiuti, proprio nei giorni scorsi, ha fatto il punto sulle audizioni in un'intervista la Credit Village in cui ha dichiarato: "Nei giorni scorsi abbiamo ascoltato l'Anci che è favorevolissima al disegno di legge, anzi lo aspettava da tempo visto che i Comuni sono in crisi di liquidità. Sono state sentite anche le Associazioni dei consumatori che non hanno espresso particolari obiezioni a parte quella di specificare cosa si intende per debito di modesta entità e di non addebitare a carico del cittadino nessuna spesa per il servizio di riscossione che deve restare in capo all'ente. Sono entrambe richieste ragionevoli su cui abbiamo avviato un confronto". 

Per leggere il comunicato stampa UNIREC clicca qui 

Per leggere l'intervista sul Credit Village clicca qui 


Fonte : Redazione UNIREC

Seguici

Seguici sui nostri social

   

OUR
SOLUTIONS
YOUR
SUCCESS

CSS fa parte di